<$BlogRSDUrl$>

mercoledì, giugno 30, 2004

Andrò Sabato a quello che si prospetta essere il matrimonio più noioso del secolo in quanto:
- i tipi sembrano due lessoni
- è il classico matrimonio di colleghi
- non conosco nessuno, ma proprio nessuno

e per far questo salto la cena di compleanno di una mia amica che mi sta molto simpatica....


e poi l'Ale ha anche il coraggio di dirmi che non faccio nulla per lei e che penso solo a me stesso... ;)

martedì, giugno 29, 2004

Far carriera oggi...

a me hanno raddoppiato il lavoro e le responsabilità ed aumentato del 15% lo stipendio.
ad un mio collega hanno aumentato le responsabilità e nessun aumento di stipendio
un altro collega lo hanno promosso e gli hanno aumentato lo stipendio. Però adesso non ha più l'obbligo di timbrare il cartellino e quindi non gli pagano più gli straordinari: a conti fatti guadagna meno di prima.

fare carriera al giorno d'oggi non conviene...
o forse sono io che sono troppo venale...

Come diceva Moretti:
"Continuiamo così, a farci del male".

Urge trovare una soluzione... ma quale?

giovedì, giugno 24, 2004

Vogliono controllare il mio PC.
Sembra che ci sia qualcosa... mi puzza un po' ma ovviamente non posso dire nulla... iniziamo a cestinare un po' di cose... ;)
Uahhh.. è l'alba e sono già in ufficio... preparo la megariunione mensile con i supermegadirettori...

Sono in coma ma sono certo che saprò dare oggi il peggio di me stesso...
per ridurre i danni inizio a prepararmi di buon mattino...

l'idea di mollare tutto ed andarmene in Jamaica prende corpo ogni giorno che passa...

mercoledì, giugno 23, 2004

Era da molto tempo che non sentivo un nodo alla gola e le lacrime salire agli occhi. Ma sono in ufficio e mi trattengo.

Mi mancano le nostre telefonate e la vita assieme.

.. ok ok adesso mi ripiglio...
sono rimasto così da solo.
L'Ale mi ha mollato.
E con ragione.
Sono uno stronzo.

Ho perso una persona importante.
E si può proprio dire che ho fatto tutto per farlo.

E' che siamo fatti in modo troppo diverso.
Ci sono cose in cui siamo identici ed altre in cui siamo agli antipodi.
Volevo dire "eravamo".

Sono un quella fase in cui non sei consapevole di cosa sia realmente successo.
Anche se sai benissimo perchè è successo.

Mi sento di merda ma una parte di me sembra aver raggiunto il suo obiettivo: stare da solo, per la prima volta nella mia vita.

Spesso mi domando come riesco a pormi degli obiettivi così idioti.

lunedì, giugno 21, 2004

in questi giorni grazie alle relazioni di un persona molto in gamba sono entrato in possesso di un modica quantità di Maria.
Era un bel po' di tempo che mi capitava di reincontrare la dolce e ragguardevole maria.
La Maria è diversa dal fumo perchè a me da molta più euforia e felicità del fumo.
Questa qua è una maria molto strana. E' più polveorsa, mi facevano notare che ci sono solo i fiori e non i rametti che spesso si trovano nella maria nostrana.
Fa poco odore e da proprio l'impressione di una maria industriale.
Per questo che credo sia olandese. E' fin troppo perfetta. Ed è uno spettacolo, non da nessuno sgradevole effetto e non scatena neppure ordate di fame chimica.
E' proprio perfetta. E' il SOMA di Orwell.

E lo dimostra il fatto che non sarei mai riuscito a fare questo post se avessi fumato del fumo.


E' una maria piacevolmente logorroica.. mentre il televisor rimanda canzoni di plastica del festivalbar che si ammantano di una fragranza che non è sicuramente insita nei testi o nei cantori.

Vedevo Zucchero e pensavo che come uomo proprio mi ripugna ma come artista proprio mi piace. Una volta avrei censurato la parte artistica a favore della parte umana. E lo avrei messo tra i detestati, e l'ho fatto.
Però cazzo la sua musica proprio mi piace. Non vuol dire che possa piacere a tutti. Ma a me piace molto.
E mi piace in questi mesi giocare con la testa ad apprezzare e detestare al contempo una persona, come Zucchero. Cercare di capire come posso fare ciò. Nescio sed fieri sentrior et excrucior. Non lo so ma è così e mi crogiolo in questo gioco. Cercando di spezzare le strutture della mia mente, quelle acquisite, mettendo in discussione alcuni punti e giocare leggermente con la mente.
Quando cerco sul sentiero del vero (o del pero) cerco sempre di convincere la mia mente con i giochi. Le abitudini non si spezzano decidendo un giorno di smettere e poi continuare a farlo il giorno dopo. Le abitudini si spezzano quando qualcosa le ilumina, ce ne sono di talmente radicate che non si può intervenire con il lanciafiamme.
Allora bisogna andare lentamente, come in un gioco, far rimbalzare una palla leggera nei pensieri che piano piano sgretoli l'incrostazione dell'abitudine o delle cose acquisite dei comportamenti meccanici, e porti alla luce altre cose, altra consapevolezza di quello che si è e si potrebbe anche benissimo non essere.

mmmhhh mi sento un po' santone.. questa maria fornisce proprio ispirazioni.. divine...


lunedì, giugno 14, 2004

Per Preci.... visto che ho capito che non sei riuscito ad andare a vedere Vasco su CittiPhoto ho messo tre foto che abbiamo fatto al palco sabato sera...
Da qualche parte c'è lui...

Alcune news da fan /grazie Ale):
Ha fatto poche canzoni del nuovo album.
Ha cantato Siamo solo noi (mi dice l'Ale che è rarissimo che lo faccia).
Ha fatto Bollicine ed è stata quella che mi è piaciuta di più (ha praticamente lasciato cantare il pubblico e ha detto solo "Te la porti a scuola?")
Ha finito con un medley e Alba Chiara.

Alcune news mie:
Ha un chitarrista che è veramente uno spettacolo.
Il palco era veramente bello, uno dei più belli che ho visto.
Non avevo mai visto tanta gente assieme.
Mai visto tanta gente cantare tutta assieme.
Mai visto tanta gente saltare tutta assieme.
Insomma non ero mai andato a vedere un concerto di Vasco.
Adesso ho capito chi è Vasco ;).

Grazie amore mio.

venerdì, giugno 11, 2004

Come chiudere una canna.

Trovo nei referrer una richiesta di questo tipo: come chiudere una canna.
Finalmente un argomento che mi solletica.

Chiudere una canna è la cosa più difficile e lo sanno tutti.
Chiuderla bene è un arte.
Farla conicamente dritta e perfetta rasenta il divino.

Il modo migliore è.
Mettere il tabacco lasciando spazio a destra per il filtro.
Rollare pressando bene il tabacco.
Più il tabacco è pressato meglio si chiuderà la canna e migliore sarà la bruciatura ai bordi.
Quando una canna brucia ai bordi in modo irregolare è sempre un problema di pressaggio (vuol dire che ci sono rimaste zone d'aria ;)

Dopo avere ben pressato e rollato si inserisce il filtro.
Il cannista esperto ha nelle sue corde diametro della canna pressata e diametro del filtro. Il cannista inesperto dovrà fumare molto per allineare i due diametri.

Beh non ho in forndo risposto alla domanda... ma oggi è venerdì... e arriva l'Ale a Milano... altro che canne... un weekend a tutta birra e domani sera Vasco a San Siro... buon weekend!

martedì, giugno 08, 2004

Riuscire a fare l'amore anche a Mirabilandia?
Si può certo.
Basta salire sulla ruota panoramica ed aspettare di essere in alto.
Dà un certo brivido ma si gode... un panorama stupendo.

martedì, giugno 01, 2004

Sono a favore del diritto di fumare.
Sono a favore del diritto di non mettersi le cinture di sicurezza.
Sono a favore del diritto di non mettersi il casco.
Sono a favore del diritto di drogarsi con quello che uno vuole.
Sono a favore del diritto di scrivere e pubblicare qualsiasi cosa senza che nessuno possa censurarlo.

Questo stato sta invece diventando sempre più opprimente.
La maggioranza sta diventando dispotica.
La democrazia si sta rivelando per quello che è: la dittatura della maggioranza.

Forse che la dittatura della maggioranza è meno peggio della dittatura di una persona? Per me non fa differenza, è sempre una dittatura contro i miei diritti e quelli di altri come me.

Viva l'anarchia.